Cruralgia

Condividi sui social

La cruralgia è una condizione dolorosa riguardante la faccia antero-mediale della coscia, area innervata dal nervo femorale detto anche nervo crurale.

La cruralgia colpisce prevalentemente gli adulti di età superiore ai 35 anni ed è più frequente laddove siano presenti fattori di rischio quali:

  • Sovrappeso
  • Vita sedentaria
  • Persistenza di posture scorrette
  • Attività fisica eseguita in maniera errata
  • Attività lavorative che implichino il frequente sollevamento di pesi gravosi

Altre cause possono essere la spondiloartrosi , le stenosi del canale lombare e le fratture vertebrali.

I sintomi principali sono:

  • Dolore alla coscia (anteriormente e/o internamente)
  • Sensazione di intorpidimento
  • Formicolio
  • Diminuzione della forza a carico del muscolo quadricipite con conseguente limitazione della flessione della coscia e del ginocchio (nei casi più gravi)

La terapia iniziale prevede in genere la somministrazione di farmaci antinfiammatori quali FANS o corticosteroidi.

Nel caso di persistenza dei sintomi ottimi risultati possono essere ottenuti con l’ossigeno-ozono terapia locale tramite infiltrazioni.

Il trattamento chirurgico va riservato esclusivamente ai casi ribelli a terapia e che presentino importanti deficit neurologici periferici.

Cruralgia

Dott.ssa Francesca carandina

Prenota una visita

Prenota una visita

Per prenotare un appuntamento o chiedere informazioni