Neuropatie

Condividi sui social

Patologie del nervo periferico

Il termine “neuropatia” comprende diverse patologie a carico del nervo periferico. Il sistema nervoso periferico è il gruppo di fibre nervose che unisce il sistema nervoso centrale con altri organi del corpo umano. 

Le diverse alterazioni nel funzionamento di questi nervi possono causare diversi tipi di neuropatie, che possono essere classificate in base a:

  • Tempo di evoluzione (acuta o cronica);
  • Condizione assonale o demielinizzante;
  • Forme ereditarie o acquisite

I sintomi di questa malattia variano a seconda del tipo e della posizione dei nervi danneggiati. Possono manifestarsi all’improvviso (neuropatia acuta) o svilupparsi lentamente (neuropatia cronica).

Il paziente può accusare difficoltà motorie sia a carico degli arti superiori, con crescenti difficoltà nei movimenti di precisione di mani e dita, sia di quelli inferiori, con deambulazione compromessa e potenziale rischio di cadute improvvise. Nel caso in cui siano colpiti i nervi sensori, possono verificarsi ipersensibilità o insensibilità al dolore e agli stimoli fisici, formicolii, torpore, sensazione di punture di spillo o freddo a un arto, bruciore. 

Per quanto riguarda la diagnosi, viene eseguita un’anamnesi completa e un esame fisico. Le informazioni ottenute possono aiutare il medico a formulare una diagnosi corretta. Esami di sangue e urine, biopsia, puntura lombare ed elettromiografia (EMG), che consente di valutare la velocità dello stimolo lungo le fibre nervose, sono gli accertamenti che permettono di diagnosticare il disturbo.

Esistono molte cause di neuropatia. Questa condizione può essere ereditaria o acquisita, vale a dire dovuta a:

  • Traumi;
  • Infezioni e malattie autoimmuni;
  • Malattie sistemiche;
  • Farmaci e sostanze tossiche;
  • Disturbi vascolari;
  • Squilibrio vitaminico;
  • Alcolismo

Le possibili terapie sono varie: 

  • Terapia farmacologica: medicinali per controllare il dolore
  • Terapia fisica: esercizi mirati, massaggi e altri trattamenti per aiutare ad aumentare la forza, l’equilibrio e le capacità di movimento
  • Terapia occupazionale: per aiutare ad affrontare il dolore e la perdita di funzionalità;
  • Chirurgia: eseguita in pazienti con neuropatia correlata alla compressione, come la sindrome del tunnel carpale
  • Ausili meccanici: uso di dispositivi e scarpe progettati per ridurre il dolore e consentire una maggiore libertà di movimento
  • Corretta alimentazione: una dieta sana ed equilibrata serve a garantire il giusto apporto di vitamine e nutrienti
  • Stile di vita sano: esercizio fisico per migliorare la forza muscolare, smettere di fumare, mantenere un peso adeguato e monitorare il consumo di alcol.
neuropatie

Dott.ssa Francesca carandina

Prenota una visita

Prenota una visita

Per prenotare un appuntamento o chiedere informazioni