Nevralgia occipitale

Condividi sui social

Il dolore dalla nuca agli occhi

La nevralgia occipitale è una forma di cefalea che fa parte delle neuropatie craniali dolorose.

Ѐ un mal di testa che comincia in sede sotto-nucale, quindi a livello del rachide cervicale superiore e poi si proietta sull’occipite fino ad arrivare anche sul vertice della testa, sulla fronte o sugli occhi.

La nevralgia occipitale è principalmente di natura neurale perché è il risultato dell’irritazione di 3 nervi:

  • il nervo grande occipitale
  • piccolo occipitale
  • terzo nervo occipitale

Questi nervi, dal momento che fuoriescono dai canali vertebrali, attraversano molti muscoli prima di diventare superficiali a livello occipitale e possono essere irritati dalle seguenti cause:

  • Traumi alla testa o al collo
  • Rigidità o iperattività muscolare persistente da attività sportiva o lavorativa eccessiva o anomala, che vanno a creare delle compressioni o “intrappolamenti” del nervo stesso
  • Ridotta mobilità delle articolazioni del tratto cervicale superiori che compromette la mobilità del nervo stesso
  • Stiramenti della sensibilissima guaina che riveste il nervo
  • Ridotto apporto di sangue al nervo a causa di problemi dei tessuti circostanti
  • Patologie del nervo

La terapia infiltrativa ecoguidata con anestetico locale ed eventualmente steroidi possono portare giovamento; nel caso questo sia di breve durata è indicato ricorrere alla radiofrequenza pulsata periferica ed eventualmente all’impianto di sistemi di neurostimolazione cordonale.

Il trattamento consiste nella terapia infiltrativa locale e, qualora il beneficio ottenuto fosse di breve durata, è possibile ricorrere alla radiofrequenza pulsata periferica oppure alla neurostimolazione.

testa

Dott.ssa Francesca carandina

Prenota una visita

Prenota una visita

Per prenotare un appuntamento o chiedere informazioni