Sindrome della bocca urente

Condividi sui social

Disturbi nella bocca

La sindrome della bocca urente, o glassodinia, è una condizione cronica di dolore urente intraorale, che solitamente coinvolge la lingua, in assenza di una causa identificata. Non ci sono segni fisici o test diagnostici specifici e il trattamento è spesso difficile. 

Si ritiene che sia neurogena, colpendo i nervi centrali e periferici del dolore e del gusto, e possa essere di origine multifattoriale.

Spesso associata alla percezione di secchezza, in bocca dei pazienti colpiti non viene rilevato alcun segno di malattia o di altra possibile spiegazione, in quanto anche la produzione salivare non appare alterata; non esiste purtroppo alcun esame specifico per la diagnosi, che viene in genere posta per esclusione.

Il sintomo caratteristico della sindrome della bocca urente è un dolore che brucia, ustiona o pizzica. Può anche dare una sensazione di intorpidimento, disagio o semplice fastidio.

Può essere associata ad altre condizioni:

  • xerostomia (bocca secca),
  • alterazione del gusto,
  • sete,
  • mal di testa,
  • mal di schiena cronico,
  • sindrome del colon irritabile,
  • dismenorrea,
  • bolo isterico (nodo in gola),
  • ansia,
  • depressione,
  • disturbi della personalità

Il trattamento è fondamentalmente sintomatico, volto cioè a dare sollievo agli specifici sintomi.

boccaurente

Dott.ssa Francesca carandina

Prenota una visita

Prenota una visita

Per prenotare un appuntamento o chiedere informazioni